fbpx
Migliori carte di credito aziendali

Carte di credito aziendali: le migliori carte business

Le carte di credito aziendali sono delle soluzioni che possono offrire un sacco di benefici alle società ed aumentare i loro guadagni.

Sfruttare questo metodo è l’ideale per gestire il capitale dell’azienda in modo dettagliato ed efficace.

Sul mercato ci sono un sacco di alternative tra cui scegliere.

Le carte prepagate permettono a qualsiasi lavoratore, azienda commerciale, professionista ed utente che possiede una partita IVA di controllare ed investire i propri risparmi nel migliore dei modi.

Ho scritto questo articolo per orientarti ed aiutarti a scegliere la migliore soluzione tra le carte di credito aziendali on line.

Qui troverai molte carte differenti, ciascuna dotata di vantaggi e caratteristiche davvero incredibili.

Ma prima di presentartele nel dettaglio, voglio riassumere i benefici ed i requisiti necessari per richiedere una carta di credito aziendale.

Le varie proposte che leggerai tra poco non sono legate – in alcun modo – a dei conti bancari.

Per richiedere l’invio di una di queste non dovrai né essere sottoposto a severi controlli e neanche rispettare regole restrittive (come i controlli Schufa ad esempio).

L’unico requisito per possedere una carta di credito aziendale è il seguente.

Devi possedere un codice IBAN.

Disponendo di quest’ultimo potrai ricevere ed inviare bonifici bancari.

Poi la gestione del capitale dell’azienda presente sulla carta può essere monitorato (e controllato) dal proprietario della società, da un suo delegato o direttamente dal lavoratore.

Fatta questa premessa, ora è il momento di farti conoscere le migliori soluzioni nel gruppo della carta credito aziende.

Carta N26

Carta N26 Standard Business
Carta di credito aziendale N26

Sicuramente avrai già sentito parlare della carta N26.

Le carte proposte da questa banca di ultima generazione stanno riscuotendo un grande successo.

E questo vale sia per gli utenti privati che per le aziende.

La ragione del loro successo è semplice.

La richiesta per l’emissione di questa carta di credito per aziende non ha alcun costo.

E non solo.

Ci sono un sacco di altri vantaggi optando per questa soluzione.

Oltre ad essere una carta ideale per tutti i professionisti che hanno partita IVA, è molto semplice da utilizzare.

Una volta ricevuta la carta, dovrai soltanto collegarla all’app N26 sullo smartphone.

Da qui potrai monitorare tutti i dettagli a proposito dei tuoi risparmi.

Anche i costi per la gestione di questa carta sono estremamente vantaggiosi.

Ecco cosa devi sapere:

  • Il canone è gratuito
  • L’emissione della carta è gratuita
  • Il prelievo di contante in Italia (ed all’Estero) è gratis

Se vuoi approfittare di questi (e di molti altri) vantaggi esclusivi di N26, puoi richiedere anche la carta N26 Black o la carta N26 Metal.

A differenza del conto standard, queste ultime 2 soluzioni vantano – in aggiunta – una copertura assicurativa eccezionale.

Poi sono compatibili al 100% con Google Pay ed Apple Pay.

Grazie a ciò, i pagamenti risultano sempre rapidissimi e soprattutto sicuri.

E non è tutto.

Scegliendo la variante Black o Metal puoi anche personalizzare nel dettaglio il loro funzionamento, modificando – ad esempio – i limiti di prelievo e di spesa.

Gli unici limiti legati alla carta N26 sono quelli giornalieri.

Quotidianamente puoi spendere al massimo 5000,00€ e prelevare fino a 2500,00€.

Carta Viabuy

Carta di credito Viabuy
Carta di credito aziendale Viabuy

La seconda proposta di questa lista delle carte di credito per aziende è la carta Viabuy.

Questa è un’alternativa molto popolare tra gli utenti perché può essere utilizzata in tutto il mondo senza alcun problema.

Ciò è possibile perché la carta Viabuy fa parte del circuito MasterCard.

Un altro aspetto che ha contribuito ad aumentare il suo successo è il fatto che è facilissima da richiedere.

Ora ti spiego tutto.

Per entrare in possesso di questa carta di credito aziendale non nominativa, infatti, non devi né fornire alcun documento relativo al tuo reddito e neanche soddisfare eventuali verifiche di solvibilità.

Si tratta di una soluzione perfetta per aziende, liberi professionisti e lavoratori.

E può essere utilizzata tranquillamente come carta di credito azienda perché il proprietario del gruppo la può cedere ai suoi dipendenti.

Quest’ultimi, infatti, possono servirsi di questo metodo di pagamento per saldare delle spese lavorative.

Viabuy è dotata di codice IBAN ma non è legata ad un conto corrente.

Per ricaricare il saldo presente su questa carta puoi utilizzare:

  • Bonifico
  • Carta
  • Contanti

Per usufruire dei fantastici benefici offerti da questa carta ricaricabile aziendale c’è da pagare unicamente il costo annuale della carta pari a 19,90€.

Oltre a questo, c’è anche il costo di emissione (69,90€) della carta Viabuy.

Il limite di spesa/prelievo quotidiano è di 2400,00€.

Carta Revolut

Revolut carta di credito
Carta di credito aziendale Revolut

La terza carta credito aziendale che voglio farti conoscere è Revolut.

Si tratta di una proposta che è approdata sul mercato delle carte da pochissimo tempo.

Non c’è voluto molto prima che diventasse molto popolare.

Le ragioni di questo successo sono molteplici.

Prima fra tutte spicca il fatto che per ricevere questa carta non devi pagare nulla.

È gratuita.

Gli unici requisiti richiesti sono il tuo numero di telefono e poi dovrai accedere al (gratuito) servizio di Revolut.

Poi la carta non ha alcun canone annuale.

Il limite di spesa della carta è illimitato, mentre il limite di prelievo giornaliero è pari a 200,00€ al giorno.

Carta Soldo

Carta di credito soldo
Carta di credito aziendale Soldo

Nella lista delle migliori carte aziendali c’è anche Soldo.

Questa carta di credito è caratterizzata da una lunga serie di vantaggi ed opzioni che puoi sfruttare in qualsiasi momento.

E l’aspetto migliore è che per usufruire di tutto ciò non dovrai neanche inserire un codice IBAN.

Si tratta di una soluzione perfetta per i privati ed anche per i lavoratori.

Soldo è una carta conto per aziende molto interessante perché può aiutarti a gestire le tue spese alla perfezione.

Ad esempio puoi decidere di ricevere le notifiche di ogni spesa in tempo reale direttamente sul tuo smartphone.

Poi il prezzo del canone di questa carta è pari ad 1,00€ l’anno.

I limiti giornalieri sono i seguenti:

  • Limite di spesa pari a 20000,00€
  • Limite di prelievo pari a 1500,00€

Qualora ne avessi bisogno puoi anche decidere di integrare ulteriori funzioni sulla carta Soldo ad un prezzo estremamente vantaggioso.

Carta PostePay Evolution Business

L’ultima proposta di cui voglio parlarti oggi a proposito delle carte credito aziendali è PostePay Evolution Business.

Offerta da Poste Italiane, si tratta di una soluzione molto interessante.

Il limite di spesa giornaliero è pari a 3500,00€ al giorno, mentre quello di prelievo è di 600,00€ al giorno.

L’unico requisito per richiedere l’emissione di questa carta è disporre di una partita IVA.

Per sfruttare tutte le potenzialità di questa soluzione è necessario pagare il canone della carta, il quale è pari a 30,00€ al mese per il primo anno (dal secondo anno passa a 60,00€ al mese).


Dario Mastromattei

Sono un blogger assetato di conoscenza curioso ed appassionato di tecnologia. Il mio obiettivo è far scoprire i capolavori e la bellezza dell'arte nell'era digitale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *